SANREMO 2020 TRA POLEMICHE E GOSSIP

Puntuale come ogni anno ecco in arrivo, dal 4 all’8 febbraio la 70esima edizione della kermesse canora più famosa d’Italia, che si svolgerà come da tradizione al Teatro Ariston di Sanremo. Quest’anno lo storico festival si preannuncia carico di novità in grande stile con richiami al passato, a iniziare dall’allestimento del palco, curato dallo storico Gaetano Castelli, con l’orchestra collocata nelle “fosse” laterali e i giochi di luce, sino alla regia affidata nuovamente a Stefano Vicario, assente dal 2012. Nella duplice veste di presentatore e direttore tecnico, vedremo il conduttore/showman Amadeus.

Sanremo non sarebbe festival senza polemiche, e dunque anche quest’anno, per non infrangere la tradizione, si sollevano polveroni in merito agli artisti in gara e alle co-conduzioni.

 Amadeus ha infatti voluto fortemente il ripristino della categoria “Nuove Proposte” che vede otto artisti in gara, contro i 24 Big. Tale categoria era stata soppressa nelle ultime due edizioni da Claudio Baglioni. Già sono emerse voci polemiche su quanto siano realmente Big i cantanti della categoria “Campioni”, e sul numero esagerato di giovani artisti provenienti dal Talent Mediaset “Amici”, come Alberto Urso, Giordana Angi e Elodie. Altro punto caliente, le presenze femminili sul palco, che si avvicenderanno con Amadeus in coppie sempre diverse per tutte e cinque le serate.

Primo tra tutti, il nome di Rula Jebreal, giornalista militante nel movimento palestinese naturalizzata italiana, che pare si sia dovuta impegnare a non parlare della delicata situazione politica del Medio Oriente, ma solo, per brevi cenni, del tema sulla violenza sulle donne, argomento che tre l’altro l’ha drammaticamente toccata in prima persona, con il suicidio della mamma dovuto proprio ad abusi subiti, avvenuto quando Rula aveva appena cinque anni.

Accanto al conduttore, confermata anche Diletta Leotta, Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi, Georgina Rodriguez, fidanzata di Cristiano Ronaldo, le giornaliste Rai Emma D’Aquino e Laura Chimenti e Sabrina Salerno.

 Amadeus, in un’intervista rilasciata a ‘La Repubblica’ afferma che questo festival sarà all’insegna del ‘freestyle’, con novità e improvvisazioni in ogni serata. Sul palco attendiamo anche Fiorello, Tiziano Ferro nelle vesti di co-conduttore, Roberto Benigni e De Sica ospite/cantante nell’ultima serata.

Quindi aspettiamo Sanremo: nel bene e male, purchè se ne parli!

Stesura di Cristina Capograssi