L’ITALIA S’E’ DESTA…

#IORESTOACASA #ANDRATUTTOBENE …

INNO NAZIONALE

Fratelli d’Italia,

L’Italia s’è desta,

Dell’elmo di Scipio

S’è cinta la testa.

Dov’è la Vittoria?

Le porga la chioma,

Ché schiava di Roma

Iddio la creò.

Fratelli d’Italia,

L’Italia s’è desta,

Dell’elmo di Scipio

S’è cinta la testa.

Dov’è la Vittoria?

Le porga la chioma,

Ché schiava di Roma

Iddio la creò.

Stringiamoci a coorte,

Siam pronti alla morte.

Siam pronti alla morte…

Città deserte, balconi pieni, supermercati che inneggiano all’Inno di Mameli… Siam pronti alla morte… siamo uniti che mai!

Questo tragico incalzante putiferio pandemico globale anziché separare i popoli li ha resi più uniti e forti…

Gli ultimi avvenimenti che hanno caratterizzato il nostro bel Paese, colpito e messo in ginocchio ma l’italiano spaventato messo a tappeto come Rocky dopo tanti colpi violenti al contare dell’arbitro intimandola a rialzarsi, lo farà.

Quell’arbitro per noi la Cina “Si tratta di rianimatori, pediatri, infermieri e personale che hanno gestito con successo la crisi in Cina. Saranno tutti ospitati dalla Croce Rossa italiana che gestirà i contatti con le strutture ospedaliere italiane”.

Uniti vinceremo. In questi giorni difficili siamo tutti uniti da un unico denominatore comune, senza divisioni di classi sociali, ed etnie.

Rispettare le regole #iorestoacasa

L’implorazione arriva dal mondo dello spettacolo, da Chiara Ferragni che insieme con il marito Fedez, attraverso i social hanno realizzato una campagna online racimolando ben 3,8 milioni di euro a favore dell’ospedale San Raffaele di Milano.

La maratona benefica continua, anche da parte di Francesco Facchinetti, Fiorello.

Un ruolo importante per chi fà intrattenimento ora.

Il coraggio a non abbattersi, indebolendo così le difese immunitarie. No eh!!

Numerose dirette da casa propria invadono i social network Instagram… artisti live da casa propria raccogliendo online soldi destinati agli ospedali come nel caso di Enrico Nigiotti, ci sono poi Piero, l’energetico Pelù che condivide il suo “Palletiho” in fiorentino “noia” intimando a restare a casa.

Poi abbiamo visto protagonisti ragazzi sparsi ovunque che dalle case in compagnia dei loro cari si sono dilettati nel canto in un video diretta interpellati dal Prof Rudy Zerbi e votati dal Prof Stash Fiordispino…

quest’ultimo deliziandoci con un impeccabile Lucio Battisti.. e “Man in the Mirror” di Michael Jackson in suo messaggio personale dove incita il #restareacasa evidenziandone la necessità vitale per ognuno.

Nel panorama della musica internazionale arriva attraverso la pagina Facebook un messaggio di solidarietà da parte dei R.E.M.

Nella persona del manager Bertis Down Michael Stipe e soci lo hanno fatto condividendo il video di una loro apparizione televisiva nel nostro paese all’inizio degli Annu Duemila: quella volta che andarono a “Quelli che il calcio” per far ascoltare “Bad day”. Una performance definita un “bizarre but fun Sunday afternoon football fan show in 2003”, con il consiglio di guardare fino alla fine perché “l’intervista è da urlo” (si parla, ovviamente, di Simona Ventura).

Alcuni personaggi dello spettacolo e nel mondo del calcio sono stati riscontrati positivi al tampone del covid-19 ma asintomatici. Il virus lo fermiamo noi!!

Da Napoli arriva la cura che finalmente mette a tappeto il covid-19 grazie alle ricerche dell’equipe’ medica capitanata dal prof Paolo Ascierto… la casa farmaceutica che produce il farmaco anti artrite “TOCILIZUM” lo distribuisce gratis agli ospedali italiani, si sono evidenziati miglioramenti sorprendenti ai pazienti a cui e’ stato sottoposto a tale trattamento, pazienti in condizioni gravi che reagendo positivamente sono venuti fuori dalla terapia intensiva per essere estubati…

E Napoli caput mundi lancia dai balconi una “TAMURRIATA” RIPRODOTTA DA MILANO E FIRENZE RIPERCORSA IN TUTTO LO STIVALE, DOVE ARTSTI DEL CONSERVATORIO CON TANTO DI VIOLINO E CONTRABBASSO NON SI FERMANO, SUONANO, CANTANO… UN FLASH MOB CON TANTO DI INNO, L’INNO DELLA SPERANZA, QUINDI.

GRAZIE A COLORO CHE LAVORANO PER NOI… UN GRAZIE DOVEROSO AI NOSTRI SALVATORI, A TUTTO IL PERONALE SANITARIO, MEDICI E PARAMEDICI, FORZE DELL’ORDINE I CORPI DI VIGLILANZA… UNITI, VINCEREMO!!

ATTENIAMOCI ALLE REGOLE… GRAZIE! FRATELLI NOI CI SIAMO E SIAMO UNITI CON VOI!

L’ITALIA S’E’ CINTA LA TESTA…

Articolo a cura di Monica Sanguinetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.