ENZO PARADISI artista

IL RITORNO DI ENZO PARADISI

E’ stata una pausa lunga 10 anni, che ha compreso solo alcune apparizioni in qualche concorso, in cui in un caso si è anche piazzato secondo, ma ne è valsa la pena, considerando il nuovo lavoro da lui proposto: si tratta di Enzo Paradisi, che pubblicizza a Radio Power Italia il suo ultimo lavoro “Oltre la periferia”, pubblicizzato tramite la pubblicazione di diversi singoli. “Sono brani prevalentemente appartenenti ad altri autori. Il brano che ho scritto io per mia figlia, Cor’e papà, scritta 12 anni fa e che uscirà prossimamente. E’ un album che contiene anche una collaborazione con Franco D’Amore per quello che è stato il primo singolo dell’album Pe Colpa e Stu Scemo” ci racconta Enzo a proposito del nuovo lavoro discografico, che esce a distanza di un decennio dai due lavori precedenti “Incontrando l’amore” e “Mio cara Napoli” rispettivamente del 2003 e del 2009. Dopo questi due lavori, la scelta di lasciare la musica momentaneamente in quanto un ambiente complesso ed in cui non riusciva più a riconoscersi.

Nonostante il genere che mi ha contraddistinto, a me piace la musica in generale, quella Italiana ad esempio la ascolto tutta, dal Pop al Rock” ammette Enzo, che ha iniziato, di fatto, ad avvicinarsi al mondo della musica sin da bambino e che, nel tempo, si è voluto immedesimare in questa sempre di più, nonostante la già citata pausa che ora, però, ammette essere finita definitivamente, tornando così in scena in maniera definitiva e che vede un suo proseguo nel futuro: “Ho già alcune canzoni pronte, anche scritte da me. Per il futuro c’è già una buona base da cui partire, ma per il momento mi concentro sul presente ed ha portare avanti al meglio questo mio ultimo lavoro”.

Futuro che vedrà, si spera il prima possibile, il ritorno dei concerti live, che l’artista punta dritto: “Quando sarà possibile e si riprenderà con i live, ricomincerò anche io in giro per l’Italia. Delle date già ci sono, ma ovviamente bisognerà vedere come si metterà la situazione legata alla pandemia.” Un piano per il futuro dunque già c’è ed è ben chiaro, con la speranza che questa situazione passi il prima possibile. Una situazione che è coincisa, di fatto, con il ritorno di Enzo nella musica e che ne ha caratterizzato in parte anche il ritorno sulla scena musicale: “Mi sono adeguato con alcuni live ed esibizioni a cappella, specialmente nel periodo del primo lockdown, quello totale, in cui i live e le dirette erano l’unico punto di contatto con il pubblico”.

Con la speranza che si possa tornare il prima possibile alla normalità ed a riapprezzare ogni sfumatura della musica a 360 gradi, continuate ad ascoltare Enzo Paradisi, che presto uscirà con nuovi singoli e lavori che formano il suo ultimo lavoro discografico, “Oltre la periferia”.

Articolo a cura di:

Matteo Frascadore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.