Edoardo ed Eugenio Bennato cantano per il Covid

LA REALTÀ NON PUÒ ESSERE QUESTA

“La realtà non può essere questa” non è solo una frase che tutti avremmo sicuramente avuto in mente in questo assurdo periodo, ma è anche il titolo di un nuovo brano, scritto appositamente per questo periodo storico, ispirato alla quarantena ed a tutte le modifiche che questa emergenza ha apportato alle nostre vite.

I due fratelli Edoardo ed Eugenio Bennato sono gli autori di questo brano che verrà presentato, in collegamento da Napoli, in prima serata su Radio 2 Rai e su Rai3 in occasione del Primo Maggio Roma, evento che unirà molti artisti con la volontà di tentare di unire l’Italia nel periodo dove, paradossalmente, la distanza è l’unica soluzione.

Le voci dei due artisti

“È una ballata classica, bennatiana, che racconta questa sorta di “day after” che stiamo vivendo, che vuole trasmettere le buone vibrazioni del futuro alle porte” dice Edoardo, che ha filmato la musica che fa da base alle parole nate dalla penna del fratello Eugenio, che a tal proposito ha dichiarato: “Percepiamo diversamente la realtà rispetto a prima: la stanza è lo spazio in cui si esauriscono questi giorni, mentre il balcone è il luogo che ci collega con il mondo esterno. Il web, invece, è da qualche tempo la prigione dove rischiamo di perdere il rapporto vero: guardarsi negli occhi, parlarsi da vicino”.

Fanno ben intendere il fatto che nel brano hanno provato a descrivere un mondo fuori dalle mura di casa che si prospetta molto diverso da come lo ricordavamo.

A cura di:

Matteo Frascadore

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]